• Dolci e Salati dalla migliore tradizione Italiana

  • Sei un’Azienda?

    Richiedi una quotazione

  • Your Pleasure, our Taste !

Il trionfo del gusto anche sulle tavole Italiane

Il piacere di assaporare snack a casa degli italiani. Dalle frequenti richieste dei consumatori finali, è nato l’impegno per la vendita online per privati ed aziende con partita iva nel circuito GDO.

I tuoi compagni di viaggio

Laurieri Master Bakers è presente sulle maggiori compagnie aeree del mondo con gli snack Dolci e Salati. Grandi sapori in piccole confezioni tascabili, sempre con te.

Co-Branding

Tra i servizi dedicati esclusivamente alle aziende, troviamo i progetti “Co-Branding” e a “Marchio Privato”, nati per far incontrare domanda ed offerta di mercato rispondendo il più possibile alle esigenze delle aziende clienti e dei propri partners.

Siamo lavoratori appassionati, produttori di snack dolci e salati. Una famiglia che opera laboriosamente ogni giorno con la preziosa collaborazione di un proprio team e con fornitori selezionati, al fine di garantire sempre prodotti di alta qualità. Pensiamo che solo lavorando con entusiasmo e dedizione si possano ottenere prodotti gustosi, in linea con le richieste e le esigenze dei consumatori.

cit. Francesco Laurieri  CEO

Le Proprietà degli Snacks:

Senza Conservanti

Senza Coloranti

Senza Glutammato

Senza Olio di Palma

 Senza Latte e Senza Uova

Adatti per Vegani

100% Product of  Italy

Produzione

Laurieri master Bakers varia dalla linea dolce a quella salata.

Per la linea salata e dolce ritroviamo diverse varietà di gusto e svariate grammature per ciascun prodotto.

Snack Salati:

Scrocchi, Crespini, Grissini, Mini-Grissini, Taralli, Bruschette.

Snack Dolci:

Cantucci, Frolletti, Frollini, Quadrotti, Cantucci, Ciokkini, Limoncelli, Nocciolato, Amaretti.

Quality e Certifications

La parola Kosher in ebraico significa conforme alla legge o adatto e indica che un alimento è stato prodotto in ottemperanza alle regole dietetiche prescritte dalla Bibbia. I cibi kosher negli Stati Uniti hanno un vasto mercato di consumatori perché, oltre che dagli ebrei osservanti, vengono consumati anche da musulmani, indù e consumatori vegetariani e allergici che si fidano della garanzia della certificazione kosher perché considerata la piu’ affidabile nell’analisi degli ingredienti. Le regole bibliche permettono di cibarsi di animali ruminanti e con l’unghia fessa (bovini, ovini e caprini, e animali selvatici come cervi) purché macellati da esperti nel modo previsto e quindi non cammelli, conigli e suini; di pesci con pinne e squame e quindi non molluschi o pescecani; e di volatili domestici come polli e non volatili rapaci. È proibito mangiare insetti, alimenti che contengano sangue ed è anche proibito mischiare carne e latticini. Mentre la certificazione di prodotti come l’ olio d’oliva è piuttosto semplice, quella di alimentari che contengono molti ingredienti può diventare molto complicata a causa delle limitazioni sopraindicate. Infatti tutti gli ingredienti in un alimento devono essere kosher e le macchine usate per la produzione di prodotti non kosher possono essere usate per i prodotti kosher solo dopo essere state soggette a pulitura a caldo. Negli Stati Uniti vi sono circa 500.000 consumatori di religione ebraica che acquistano solo alimentari kosher durante tutto l’anno. Un altro milione di consumatori ebrei acquista tali prodotti con frequenza varia. Poi vi sono sette milioni di vegetariani che acquistano prodotti kosher che garantiscono che i prodotti non contengono carni e grassi animali. Vi sono anche più di due milioni di musulmani (che come gli ebrei non mangiano carne suina e derivati) e oltre un milione di indù che non mangiano carne.

Il Sistema di Gestione per la Qualità ISO 9001 è il più famoso standard per il miglioramento della qualità, che oggi conta, considerando 180 paesi, oltre un milione di organizzazioni certificate. Lo standard della serie 9000 pubblicato dall’International Organization for Standardization (ISO) è l’unico che può essere utilizzato per la valutazione della conformità.

Lo standard ISO 9001 è di riferimento per molte altre importanti norme specifiche di settore, tra cui l’ISO 13485 (per i dispositivi medici), l’ISO/TS 16949 (per il settore automotive) e l’AS/EN 9100 (per il settore aerospaziale), così come per altri standard di sistema di gestione come l’OHSAS 18001 e l’ISO 14001.

Lo standard IFS Food è uno standard riconosciuto GFSI (Global Food Safety Initiative) per gli audit alle industrie alimentari. L’obiettivo è la sicurezza alimentare e qualità dei processi e dei prodotti. Riguarda i processi alimentari delle industrie produttive e industrie che confezionano alimenti sfusi .

L’IFS Food si applica quando i prodotti sono “lavorati” o dove ci sono pericoli di contaminazione del prodotto durante il confezionamento primario. Lo Standard è importante per tutte le industrie alimentari, specialmente per i prodotti a marchio privato, perché contiene molti requisiti che riguardando il rispetto delle specifiche del cliente.

In seguito alla crescita delle private label nel settore della distribuzione alimentare, il Consorzio dei Dettaglianti Inglesi – British Retail Consortium (BRC), ha redatto uno standard che permettesse di tutelare i retailer definendo rigidi criteri di qualifica e selezione dei propri fornitori. Il BRC, al quale sono associati i maggiori rivenditori britannici quali ad esempio Tesco Stores, Sainsbury’s Supermarket e ASDA Stores, ha quindi emesso una collana di Standard per l’applicazione di buone pratiche nelle fasi di produzione, confezionamento, distribuzione e vendita di alimenti e bevande. Lo Standard Globale BRC per la Sicurezza Alimentare è stato sviluppato con l’intento di definire i requisiti di sicurezza e qualità, nonché i criteri operativi che devono essere soddisfatti da parte di aziende operanti nel settore della produzione alimentare, al fine di adempiere a tutti gli obblighi previsti dalle norme vigenti e per la tutela del consumatore. La certificazione a fronte dello Standard BRC è indispensabile per tutte le aziende che vogliono allargare il proprio mercato e vendere i prodotti a marchio della GdO. Lo standard Globale BRC per la Sicurezza Alimentare è riconosciuto a livello internazionale in ambito GFSI (Global Food Safety Initiative).

Halal in arabo significa “lecito” e la certificazione Halal attesta che i prodotti, nei settori agroalimentare, cosmetico, sanitario, farmaceutico, finanziario e assicurativo, siano conformi alla dottrina islamica. Si tratta dunque di una certificazione di qualità, di filiera e di prodotto. Nel settore alimentare, la certificazione Halal garantisce che i cibi, oltre a essere conformi alle normative italiane ed europee in tema di igiene e sicurezza, siano preparati secondo le regole della sharia. Per esempio la carne, esclusa quella di maiale che è proibita, va macellata secondo un preciso rituale e le bevande non devono contenere alcol.

Un numero sempre maggiore di conumatori richiede prodotti certificati VEGETARIANI e/o VEGANI.

I prodotti VEGANI non includono nessun alimento di origine animale mentre i prodotti VEGETARIANI includono anche alimenti di origine animale come miele, uova, latte e latticini.

Il nuovo Codice doganale dell’Unione europea ha apportato modifiche sostanziali alle norme e procedure doganali, nonché ai rapporti tra gli operatori e l’Autorità doganale, i quali saranno sempre più improntati ad una maggior collaborazione e celerità, grazie allo status doganale denominato “Operatore Economico Autorizzato” (“AEO”).
La medesima certificazione avvantaggia nella:
● riduzione dei  controlli  doganali in sede di import;
● riduzione dei  controlli  doganali alle frontiere di Stati Uniti, Cina e Giappone (grazie agli accordi di mutuo riconoscimento);
● maggiore  velocità  nelle spedizioni e, quindi, riduzione di costi;
● vantaggio competitivo sui concorrenti grazie al prestigio derivante dall’essere un operatore certificato AEO;
● maggiori controlli doganali e lungaggini in sede di import;
● maggiori controlli  doganali alle frontiere di Stati Uniti, Cina e Giappone;
● riduzioni dei costi di sdoganamento, deposito e trasporto;
● perdita di occasioni commerciali (fatturato) e competitività.

Travel Catering

Potenzialità

  • n.3 Linee di produzione completamente automatizzate
  • 12.000 mq di superfice
  • Capacità produttive: 30 Tonnellate/gg
  • Utilizzo delle energie rinnovabili
  • Utilizzo dei materiali rinnovabili
  • Capitale sociale: 1.000.000 €

Laurieri’s Awards

Testimonial

Buongiorno, mi chiamo N.R. e lavoro nel mondo del packaging. Nel mio volo di stamani, ho assaggiato i frollini che fornite ad Alitalia e desidero congratularmi per il prodotto. Capita sempre di rado di trovare qualcosa di buono! Complimenti e buon lavoro.

Bonjour, Je suis rentrè de Paris par le vol Orly-Biarritz hier au soir et nous avons eu des “Grissotti” au romarin, de votre marque. Bravo ! Un produit pas trop salè, croquant, lèger, avec du goùt (huile d’olive, romarin). Fèlicitations d’avoir vendu vois produits à Air France car il est difficile de trouver de bons produits règionaux à bords des compagnies aèriennes en gènèral.

I had this product on Alitalia flight and would like to know if it is available in the United States. It is wonderful!

© Copyright Lauriri S.r.l. P.IVA 01068250776 | Tutti i diritti riservati